• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 21 Feb 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Aguirre, Raúl Gustavo Raúl Gustavo Aguirre: 'Io'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Raúl Gustavo Aguirre: 'Io'

Stampa PDF

Raúl Gustavo Aguirre

Io



Raccolgo i tuoi volti, i tuoi gesti, le tue parole
Vivo delle tue immagini come l'acqua nel cielo
Ti riporto al sole al glicine
al tuo regno al tuo calore
Ti slego dalla notte che ti dimentica
Ti riporto ai giorni più belli della terra
questa terra che vuole essere simile a te

e che ha bisogno di te per meravigliarmi


(da 'Corpo dell'orizzonte', 1951)


[ FONTE ]


Raúl Gustavo Aguirre (Buenos Aires, 2 gennaio 1927 – 18 gennaio 1983)

[ Poeta argentino. Appartenente al gruppo dell'Invenzionismo, mostrò una certa influenza surrealista. Traduttore di Arthur Rimbaud e Guillaume Apollinaire, diresse per dieci anni la rivista "Poesía Buenos Aires". ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information