• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 28 Mag 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Puškin, Aleksandr Aleksandr Puškin: 'All'Italia'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Aleksandr Puškin: 'All'Italia'

Stampa PDF

Aleksandr Puškin

All'Italia



Chi conosce la terra dove il cielo
d'indicibile azzurro si colora?
dove tranquillo il mar con l'onda sfiora
rovine del passato?
dove l'alloro eterno ed il cipresso
crescon superbi? dove il gran Torquato
cantò? dove anche adesso
ne la notte profonda
i canti suoi va ripetendo l'onda?
la terra ove dipinse Raffaello,
dove gli ultimi marmi
animò di Canova lo scalpello
e Byron rude martire ne' carmi
dolore, amore effuse e imprecazione?
Italia, terra magica, gioconda
terra d'ispirazione!


[ FONTE ]


Aleksandr Sergeevič Puškin, o Aleksandr Puskin (Mosca, 6 giugno 1799 – San Pietroburgo, 10 febbraio 1837)

[ Poeta, saggista, scrittore e drammaturgo russo, considerato fondatore della Letteratura russa contemporanea. Passò da un'iniziale fase Romantica ad una successiva di più accentuato Realismo, culminata nel romanzo "Evgénij Onégin ". Morì in duello, ucciso dal barone francese George D'Anthès. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information