• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 21 Feb 2024
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi Vladimir Nabokov: 'Pioggia'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vladimir Nabokov: 'Pioggia'

Stampa PDF

Vladimir Nabokov

Pioggia



Com'è instabile il letto, in queste notti
di alberi che gesticolano
mentre ticchetta rapida la pioggia,
giocattolo di stagno, con i lesti
zoccoli al trotto su un tetto infinito,
verso il passato.

Su antiche strade i destrieri della pioggia
sdrucciolano rallentano ripartono,
per un groviglio d'anni stretti insieme;
ma non raggiungeranno mai le estreme
bassure, nel profondo del passato,
perché là splende il sole.

1956


(da 'Poesie', 1959 - Traduzione di Massimo Bocchiola)


[ FONTE ]


Vladimir Vladimirovič Nabokov (Pietroburgo, 23 aprile 1899 – Montreux, 2 luglio 1977)

[ Poeta, scrittore, saggista, critico letterario, entomologo e drammaturgo russo naturalizzato statunitense, è conosciuto soprattutto per il romanzo "Lolita " (1955). Ha scritto in russo e in inglese. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI VLADIMIR NABOKOV ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information