• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 21 Lug 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Margarit, Joan Joan Margarit: 'Fari nella notte'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Joan Margarit: 'Fari nella notte'

Stampa PDF

Joan Margarit

Fari nella notte



Io cerco di sedurti nel passato
Le mani sul volante e questa luce
da night-club del cruscotto – fantasia
d'inverno – con te mi fanno ballare.
Dietro me, come un autoarticolato,
il mattino lampeggia con i fari.
Non lo guida nessuno e mi sorpassa,
però adesso io e te viaggiamo insieme
e l'auto può essere la due cavalli
degli anni Sessanta presso Parigi.
"Je ne regrette rien" canta Édith Piaf.
Abbasso il finestrino, entra la notte
fredda dell'autostrada, e il passato
si para davanti, velocemente:
passa e abbaglia, non abbassa le luci.


(da 'Le ragioni del lupo', 1993)


[ FONTE ]


Joan Margarit i Consarnau (Sanaüja, 11 maggio 1938 – Sant Just Desvern, 16 febbriao 2021)

[ Poeta, architetto ed ex professore catalano. Si definiva poeta bilingue catalano/castigliano, disdegnava le correnti poetiche e considerava il poeta "l'essere più realista e più pragmatico perché beve dalla realtà". ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI JOAN MARGARIT ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information