• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 25 Giu 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Cobo Borda, Juan Gustavo Juan Gustavo Cobo Borda: 'Febbre'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Juan Gustavo Cobo Borda: 'Febbre'

Stampa PDF

Juan Gustavo Cobo Borda

Febbre



Ho la testa piena di donne.
Tutte pazze.
Tutte tanto disperate
da avvolgersi nella musica
e ballare fino all'alba.
All'esterno, il riserbo della forma.
All'interno, le più inconcepibili bravate
pur di dondolarsi nella felicità.
Mi si gonfiano le vene
al pensare quanto evocano,
come ridono,
come giocano con il fuoco,
lasciando una porta aperta
per rotolarsi felici nel fango
e uscire dall'altra, a testa alta,
immacolate e pure come una magnolia.
Streghe tutte loro,
in gioiosa sarabanda.


(da 'Furioso amore', 1997)


[ FONTE ]


Juan Gustavo Cobo Borda (Bogotá, 10 ottobre 1948 - Bogotá, 5 settembre 2022)

[ Poeta, giornalista e diplomatico colombiano. Ispirata da Jorge Luis Borges e Konstantinos Kavafis, la sua poesia è stata la linea trasversale dei suoi scritti. Ricoprì anche incarichi diplomatici che lo portarono ad essere ambasciatore in Argentina, Spagna e Grecia. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI JUAN GUSTAVO COBO BORDA ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information