• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 19 Lug 2024
You are here: Home Musica (Testi & Video) Strand, Mark Mark Strand: 'Guardiana'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mark Strand: 'Guardiana'

Stampa PDF

Mark Strand

Guardiana



Il sole che cala. I tappeti erbosi in fiamme.
Il giorno perso, la luce persa.
Perché amo quel che svanisce?

Tu che te ne sei andata, che te ne stavi andando,
che stanze di tenebra abiti?
Guardiana della mia morte,

preserva la mia assenza. Sono vivo.


("The guardian", da 'Darker', 1970 – Traduzione di Damiano Abeni)


[ FONTE ]


Mark Strand (Summerside, Prince Edward Island, 11 aprile 1934 - New York, 29 novembre 2014)

[ Poeta statunitense di origini canadesi, fu saggista e traduttore, professore di Letteratura inglese e comparata alla Columbia University. Nel 1990 fu insignito della carica di Poeta Laureato della Biblioteca del Congresso. ]


[ Premio Pulitzer 1999 ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI MARK STRAND ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information