• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 22 Lug 2024
You are here: Home Citazioni Monticelli, Alessandro Alessandro Monticelli: 'Memento vivere'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alessandro Monticelli: 'Memento vivere'

Stampa PDF

Alessandro Monticelli

Memento vivere



Sprimaccio il cuscino
E mugghiando a intermittenze
Pilucco pensieri e parole.
Le ultime degne di nota sono state:
"Non sei che un chiodo entrato storto
Nel legno della mia vita".
Escono dalla scena con grande magia le
donne
È la loro arte la loro prestidigitazione
Al confronto i nostri numeri sono niente
Neve sfiorita ai margini del
marciapiede.
Amare e potermi dire amato questo ho
voluto
Chissà se ci sono riuscito.
Un'alba misera spunta su tutto
Comprese puntute signore in delirio
Per le note di questa piccola sinfonia
Di un re minore.
Io nel frattempo mi alzo e pronuncio un nome
Come se fosse possibile preferire una rosa
A un'altra rosa.


(da 'Radici in aria', Lupi Editore, Sulmona, 2015)


[ FONTE ]


Alessandro Monticelli (Sulmona, 1973)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information