• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 21 Feb 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Walcott, Derek Derek Walcott: 'Arcipelaghi'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Derek Walcott: 'Arcipelaghi'

Stampa PDF

Derek Walcott

Arcipelaghi


Alla fine di questa frase, comincerà la pioggia.
All'orlo della pioggia una vela.

Lenta la vela perderà di vista le isole;
in una foschia se ne andrà la fede nei porti
di un'intera razza.

La guerra dei dieci anni è finita.
La chioma di Elena, una nuvola grigia.
Troia, un bianco accumulo di cenere
vicino al gocciolar del mare.

Il gocciolio si tende come le corde di un'arpa.
Un uomo con occhi annuvolati raccoglie la pioggia
e pizzica il primo verso dell'Odissea.


(da 'Omeros', 1990 – Traduzione di Andrea Molesini)


[ FONTE ]


Sir Derek Alton Walcott (Castries, 23 gennaio 1930 – Cap Estate, 17 marzo 2017)

[ Poeta e scrittore santaluciano, premio Nobel per la Letteratura nel 1992. Cultore appassionato di letterature classiche antiche, ha espresso con singolare vigore il senso di privazione di una propria storia, peculiare dei caraibici di ascendenza africana. ]


[ Premio Nobel 1992 ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI DEREK WALCOTT ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information