• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 19 Giu 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Cristini, Giovanni Giovanni Cristini: 'Se la capanna è vuota'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Giovanni Cristini: 'Se la capanna è vuota'

Stampa PDF

Giovanni Cristini

Se la capanna è vuota



Ma oggi quale Natale
se sul dosso bianco di neve
più non arranca l'asino
con il suo traino dorato;

se gli alberi del prato
non hanno più cristalli sulle dita,
e il torrente ghiacciato
più non muove il mulino;
se i cammelli hanno perso
la strada della stella
e la capanna è vuota
e sulla buia pietra del camino
non c'è che un po' di cenere
e carbone?

Quale Natale se oggi
per la tua e nostra fame
non c'è più pane,
e per scaldarsi il cuore
l'uomo alza le mani
tremanti - quasi una resa mortale -
al freddo fuoco del televisore?


(da 'Famiglia Cristiana', n° 51, 1995)


[ FONTE ]


Giovanni Cristini (Brescia, 22 gennaio 1925 – 1995)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information