• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 19 Giu 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Dalton, Roque Roque Dalton: 'Eppure, amore'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Roque Dalton: 'Eppure, amore'

Stampa PDF

Roque Dalton

Eppure, amore



Eppure, amore, attraverso le lacrime,
sapevo che infine sarei rimasto
nudo sulla riva delle risate.

Qui,
oggi,
dico:
ricorderò sempre la tua nudità nelle mie mani,
il tuo piacevole profumo di sandalo
inchiodato al sole del mattino;
il tuo riso di ragazza,
o di ruscello,
o di uccello;
le tue mani affusolate e amanti
come un giglio che ha tradito i suoi vecchi colori;
la tua voce,
i tuoi occhi,
quello di comprensibile in te che nei miei passi
pensavo di sostenere con le parole.

Ma non ci sarà più tempo per piangere.

È finita
l'ora della cenere per il mio cuore.

Fa freddo senza di te,
ma si vive.


[ FONTE ]


Roque Dalton García (San Salvador, 14 maggio 1935 – Quezaltepeque, 10 maggio 1975)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information