• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 29 Mag 2024
You are here: Home Musica (Testi & Video) Damien Rice Damien Rice: 'Amie'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Damien Rice: 'Amie'

Stampa PDF

Damien Rice

Amie


Nothing unusual, nothing strange
Close to nothing at all
The same old scenario, the same old rain
And there's no explosions here
Then something unusual, something strange
Comes from nothing at all
I saw a spaceship fly by your window
Did you see it disappear?

Amie come sit on my wall
And read me the story of O
And tell it like you still believe
That the end of the century
Brings a change for you and me
Nothing unusual, nothing's changed
Just a little older that's all
You know when you've found it,
There's something I've learned
'Cause you feel it when they take it away

Something unusual, something strange
Comes from nothing at all
But I'm not a miracle
And you're not a saint
Just another soldier
On the road to nowhere

Amie come sit on my wall
And read me the story of O
And tell it like you still believe
That the end of the century
Brings a change for you and me

And Amie come sit on my wall
And read me the story of O
And tell it like you still believe
That the end of the century
Brings a change for you and me


***

Amie



Niente d'insolito, niente di strano
Simile al nulla assoluto
Lo stesso vecchio scenario, la stessa vecchia pioggia
E non ci sono esplosioni qui
Poi qualcosa d'insolito, qualcosa di strano
Sopravviene dal nulla
Ho visto una navicella spaziale volare vicino alla tua finestra
L'hai vista sparire?

Amie, vieni a sederti sul (mio) muro,
E leggimi la storia di O
E raccontamela come se credessi ancora
Che la fine del secolo
Porterà un cambiamento per te e per me.
Niente d'insolito, niente è cambiato
Solo un po' più vecchi, questo è tutto
Sai, quando hai trovato (qualcosa d'importante),
C'è una cosa che ho imparato:
Ci si rende conto della sua importanza quando ci viene portata via.

Qualcosa d'insolito, qualcosa di strano
Sopravviene dal nulla.
Ma io non sono un miracolo
E tu non sei una santa
Soltanto un altro soldato
Sulla strada verso il nulla.

Amie, vieni a sederti sul (mio) muro,
E leggimi la storia di O
E raccontamela come se credessi ancora
Che la fine del secolo
Porterà un cambiamento per te e per me.

E Amie, vieni a sederti sul (mio) muro,
E leggimi la storia di O
E raccontamela come se credessi ancora
Che la fine del secolo
Porterà un cambiamento per te e per me.



(Album: 'O', 2002, di Damien Rice)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information