• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 16 Apr 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Andrade, Jorge Carrera Jorge Carrera Andrade: 'L'oggetto e la sua ombra'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Jorge Carrera Andrade: 'L'oggetto e la sua ombra'

Stampa PDF

Jorge Carrera Andrade

L'oggetto e la sua ombra



Architettura fedele del mondo,
realtà, più completa del sogno.
L'astrazione muore in un secondo:
basta soltanto uno sguardo corrucciato.

Le cose. Ossia la vita.
Tutto l'universo è presenza.
L'ombra incollata all'oggetto
forse trasforma la sua essenza?

Liberate il mondo - questa è la chiave -
dai fantasmi del pensiero.
Che l'occhio attrezzi la sua nave
per una nuova scoperta.


(da 'Registro del mundo', 1939)


[ FONTE ]


Jorge Carrera Andrade (Quito, 18 settembre 1902 – Quito, 9 novembre 1978)

[ Poeta, storico e diplomatico ecuadoriano. È considerato uno dei più originali poeti dell'America spagnola contemporanea. Le sue poesie presentano elementi di Simbolismo e Modernismo. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information