• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 19 Giu 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Carranza, María Mercedes María Mercedes Carranza: 'Poema dei Fati'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

María Mercedes Carranza: 'Poema dei Fati'

Stampa PDF

María Mercedes Carranza

Poema dei Fati



Sono figlia di Benito Mussolini
e di qualche attrice degli anni '40
che cantava "Giovinezza".
Hiroshima incendiò il cielo
il giorno della mia nascita e alla mia culla
arrivarono, Fati implacabili,
un uomo con molte pagine accarezzate
dove giacevano versi di amore e morte;
la voce furiosa di Pablo Neruda;
sotto la sua corona di cenere, Wilde
bello e maledetto,
parlò dello splendore della Vita
e della seduzione fatale della Sconfitta;
qualcuno gridò "morte all’intelligenza",
ma nello stesso istante Albert Camus
diceva parole
che erano di acciaio e luce;
la Passione ardeva sulla fronte di Mishima;
una sconosciuta ombra o maschera
posò nel mio cuore il Paradiso Perduto
e un verso;
"par delicatesse j'ai perdu ma vie".
Cadeva la pioggia triste di Vallejo
si spegneva nel vento la fiamma di Porfirio;
nell'aria il furore delle pallottole
che andavano da Cúcuta a Leticia, si incrociavano
con i cannoni di "Casablanca"
e le parole della sua canzone malinconica:

"Il tempo passa,
un bacio è solo un bacio..."

Così mi fu consegnato il mondo.
Queste cose di orrore, musica e anima
hanno segnato i miei giorni e i miei sogni.


[ FONTE ]


María Mercedes Carranza (Bogotá, 24 maggio 1945 - Bogotá, 11 luglio 2003)

[ Poetessa e giornalista colombiana. La sua opera poetica, secondo James J. Alstrum, è "demolitoria, ma sana e necessaria per indirizzare la poesia su percorsi insoliti". ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information