• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 21 Lug 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Kenyon, Jane Jane Kenyon: 'La visita'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Jane Kenyon: 'La visita'

Stampa PDF

Jane Kenyon

La visita



L'ospite loquace se n'è andato,
e noi sediamo nel cortile
senza dire niente. La luna sottile
spunta sulla cima del fienile.

L'aria è umida e densa
del profumo del caprifoglio...
L'ultima storia intelligente è stata raccontata
e ha ricevuto in risposta una risata.

Con il mio io addormentato ho adempiuto
ai miei obblighi, ma ora sono consapevole
del silenzio, e del tuo affetto,
e della delicata tristezza del tramonto.


(da 'La barca delle ore quiete', 1986)


[ FONTE ]


Jane Kenyon (Ann Harbor, Michigan, 23 maggio 1947 – Wilmot, New Hampshire, 22 aprile 1995)

[ Poetessa e traduttrice americana. La sua poesia, spesso semplice, sobria ed emotivamente risonante, sonda la psiche ed esplora il ciclo della natura. Tra le sue traduzioni spiccano le poesie di Anna Achmatova. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI JANE KENYON ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information