• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 19 Apr 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Gaitán Durán, Jorge Jorge Gaitán Durán: 'Amanti I'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Jorge Gaitán Durán: 'Amanti I'

Stampa PDF

Jorge Gaitán Durán

Amanti I



Siamo come quelli che si amano.
Spogliandoci abbiamo scoperto due mostruosi
sconosciuti che si avvicinano a tentoni,
cicatrici con cui il rancoroso desiderio
segna coloro che si amano instancabilmente:
la noia, il sospetto che invincibile ci lega
nella sua rete, come nella colpa di due dèi adulteri.
Innamorati come due pazzi,
due stelle assetate di sangue, due dinastie
che avidamente si disputano un regno,
Vogliamo essere giustizia, ci tormentiamo ferocemente,
ci inganniamo, ci infliggiamo i vili insulti
con cui il cielo oltraggia chi si ama.
Solo perché mille volte ci infiammi
l'abbraccio che nel mondo è di chi si ama
moriamo mille volte ogni giorno.


[ FONTE ]


Jorge Gaitán Durán (Pamplona, Colombia, 12 febbraio 1924 – Pointe-à-Pitre, Guadalupa, 21 giugno 1962)

[ Poeta colombiano. La sua poesia era caratterizzata dalla focalizzazione sull'esperienza erotica, come piacere e come spazio che conduce all'istante eterno. Morì nell'incidente del volo Air France 117 da Parigi a Santiago del Cile. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information