• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 13 Apr 2024
You are here: Home Raccolte Poetiche Poesie Tradotte in Inglese Amalia Bautista: 'Berkshire'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Amalia Bautista: 'Berkshire'

Stampa PDF

Amalia Bautista

Berkshire



Devo tornare a casa, è molto tardi,
ma dici "aspetta, ti voglio vedere"
le ginocchia con quelle calze nere".
Ti mostro le mie ginocchia. Ti saluto
per l'ennesima volta. Ma non vado
né del resto tu vuoi che me ne vada.
Mi hai mostrato buffe fotografie,
i paesi più bizzarri sull'atlante,
i tuoi scacchi, le stampe della Vergine,
le tue matite e alcuni dei tuoi versi.
Mi hai parlato di tutto ciò che odi
e delle poche cose che ti piacciono.
Entrambi allora abbiamo pensato
che le risorse si erano esaurite,
ma le mie gambe sono decisive,
e fanno complottare in un istante
notturna e folle una storia d'amore.
Tornerò a casa che sarà già l'alba;
incontrerò un ubriaco per la strada
un gatto che fruga la spazzatura,
i cani infastiditi che non dormono,
e anche l'auto potrebbe non partire.


(da 'Prigione d'amore', 1988)


[ FONTE ]


Amalia Bautista (Madrid, 1962)

[ Poetessa spagnola. Laureata in Scienze dell'Informazione. Con un linguaggio colloquiale esprime una profonda ansia di assoluto, intesa come amore, soprattutto su temi erotici, dove indaga la passione e l'emozione. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information