• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 21 Feb 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Tjutčev, Fëdor Fëdor Tjutčev: 'Mattino tra i monti'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fëdor Tjutčev: 'Mattino tra i monti'

Stampa PDF

Fëdor Tjutčev

Mattino tra i monti



Dalla bufera della notte
lavato, ride il cielo azzurro,
serpeggia rugiadosa tra le cime
la valle come un nastro rilucente.

Solo degli alti monti fino al mezzo
le nebbie coprono il pendio:
come le aeree rovine
di manieri creati per incanto.

1830


(da 'Poesie', Adelphi, 2011 - Traduzione di Tommaso Landolfi)


[ FONTE ]


Fëdor Ivanovič Tjutčev, o Fyodor Ivanovich Tyutchev (in russo: Фёдор Иванович Тютчев) (Ovstug, 5 dicembre 1803 – Carskoe Selo, 27 luglio 1873)

[ Poeta e scrittore russo. Fu diplomatico per 22 anni, anche a Torino e a Monaco dove conobbe Heinrich Heine e Friedrich Schelling. Non si curò dei propri versi, che furono scoperti dai simbolisti russi a inizio Novecento. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information