• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 23 Apr 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Beltrán, Fernando Fernando Beltrán: 'Se mi tolgo l'amore'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fernando Beltrán: 'Se mi tolgo l'amore'

Stampa PDF

Fernando Beltrán

Se mi tolgo l'amore



Se mi tolgo l'amore
resti nuda,
non chiedermi di strapparti i vestiti
adesso che viene il freddo,
cercami negli armadi delle tue strade,
nella città senza legge delle mie tre mani,
la destra, la sinistra, quella che ti ama,
i corridoi e il treno dove una notte
finalmente ti toglierò l'impermeabile
perché è giunto l'inverno,
la stagione delle grucce,
le asole più grandi del desiderio
e il mio corpo che si abbottona aspettando
quei giorni di pioggia che indossi
sotto la gonna a volte


(da 'Amore cieco', 1995)


[ FONTE ]


Fernando Beltrán (Oviedo, 1956)

[ Poeta spagnolo. La sua poesia parte dall'esperienza quotidiana e si lascia guidare da toni surrealisti per manifestare il proprio significato lungo le vie dell'immaginazione e del subconscio, utilizzando il corpo come catalizzatore dello spirito vitale. Nel 2021 ha ottenuto il Premio Quevedo. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information