• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 25 Lug 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Tranströmer, Tomas Tomas Tranströmer: 'I ricordi mi vedono'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tomas Tranströmer: 'I ricordi mi vedono'

Stampa PDF

Tomas Tranströmer

I ricordi mi vedono



Un mattino di giugno, troppo presto
per svegliarsi, troppo tardi
per riprendere sonno.

Devo uscire nel verde gremito
di ricordi, e mi seguono con lo sguardo.
Non si vedono, si fondono totalmente
con lo sfondo, camaleonti perfetti.

Così vicini che li sento respirare
benché il canto degli uccelli
sia assordante.


(da 'Poesia dal silenzio', Crocetti, 2008 – Traduzione di Maria Cristina Lombardi)


Tomas Tranströmer (Stoccolma, 15 aprile 1931 – Stoccolma, 26 marzo 2015)

[ Poeta, scrittore e traduttore svedese. Nel 2011 è stato insignito del Premio Nobel per la Letteratura con la seguente motivazione: "perché attraverso le sue immagini condensate e traslucide, ci ha dato nuovo accesso alla realtà". La sua opera è posta tra Modernismo, Espressionismo e Surrealismo. ]


[ Premio Nobel 2011 ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI TOMAS TRANSTRÖMER ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information