• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 16 Gen 2022
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi


Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi (2009)


PREFAZIONE


La silloge di poesie "Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi" di Claudio Malune è un flusso cosciente in cui si alternano sensazioni forti e l'insieme dei ricordi cui attingere, silenzi da decifrare e visioni da interpretare.vivi_come_sogno
È uno scandaglio "aperto sul tempo" che cerca di leggere nelle profondità, negli spazi in cui lo sguardo di una donna si perde nei giorni della vita, nei dolci sorrisi e nella solitudine di un momento: il meraviglioso incanto deve fare i conti con il mutare degli sguardi, il movimento delle labbra di una donna può essere una risposta che significa una vita.
Tra malinconia ed entusiasmo, si attua quel "lasciarsi andare ad un flusso" quasi in un romantico, eppur sofferto, fantasticare che ritrova la poesia per dissetare i pensieri che si incontrano, per ritrovare un equilibrio, un desiderio che completi il proprio "essere" dopo il tempo vissuto in "equilibrio sospeso".
Le parole, a volte, non servono, contano i gesti d'amore, quel perdersi nella dolcezza, quel "respirarsi dentro" come "scoprirsi a vivere coinvolto dall'esistere" per ritrovare qualcosa su cui ricostruire il desiderio e la volontà, per abbandonare l'angoscia dei "pomeriggi invernali".
Un sognatore in un teatro di rimpianti, nel momento del massimo abbandono, tra "l'inquietudine dell'addio e il sollievo della destinazione": quando è possibile percepire la notte negli sguardi di una donna, la voce che non si sente, sentire i due corpi che si ascoltano, immersi nella penombra di un sogno quando "si può volare stando fermi". Il valore dell'amore si capirà solo dopo l'ultima parola del romanzo, intensamente vissuto, "fra mille baci e mille silenzi".
E infine, nelle liriche di Claudio Malune, emerge chiaramente il "gusto del sentirsi vivo", nel sereno riflusso, nelle sensazioni sopite, nello scintillio continuo della condizione d'un uomo che sente "nuove luci alle spalle", seppur "perduto/amato/fiero e ardito": nella mente il "valore delle parole" e l'importanza di poter trovare "ogni risposta" nello "sfiorar di inconsci" con la consapevolezza che "l'amore è una benedizione".
Nel percorso poetico di Claudio Malune, sempre attento a cogliere i dettagli e le vibrazioni, gli "anni-luce sono i secondi terrestri" a contatto con la bocca della donna amata: il limite della comprensione, lo sguardo "aperto sul tempo", il desiderio di percepire l'invisibile in una dimensione che oltrepassi il "rimpianto".
Il destino è una "pista da seguire ciecamente/in un infame/deserto/illuminato/a notte" e, nell'ultima visione simbolica, le parole di Claudio Malune diventano ancor più penetranti e indagatrici "ci vorrebbero più specchi/in cui riflettersi/e percepire le cose meno ovvie": ed è proprio in questa constatazione che si ritrova il "modo di scoprire l'esistenza", quel "rinnovato concepimento di versi" che rende attuabile la visione lirica.


(Prefazione a cura di: Massimo Barile)

# ACQUISTA IL LIBRO DAL SITO DELLA CASA EDITRICE MONTEDIT #

# LEGGI UNA BREVE RECENSIONE + INTERVISTA A CURA DEL SITO "LA PIAZZA DEI LIBRI" #

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite
1 Claudio Malune: '...e poi piove la notte' Claudio.Malune 2417
2 Claudio Malune: 'Ad altezza dei tuoi mutamenti' Claudio.Malune 1397
3 Claudio Malune: 'Ali di faggio' Claudio.Malune 1407
4 Claudio Malune: 'Amoreggiare mimando le infiorescenze' Claudio.Malune 1834
5 Claudio Malune: 'Angela' Claudio.Malune 1438
6 Claudio Malune: 'Baciarti è un po' come mentire' Claudio.Malune 1956
7 Claudio Malune: 'Bella come sei' Claudio.Malune 1804
8 Claudio Malune: 'Caicco fantasma' Claudio.Malune 1417
9 Claudio Malune: 'Chissà se hai sognato abbastanza...' Claudio.Malune 1751
10 Claudio Malune: 'Concettuale trasporto' Claudio.Malune 1398
11 Claudio Malune: 'Da solo sotto l'arco del Cielo' Claudio.Malune 1819
12 Claudio Malune: 'Dimensione' Claudio.Malune 1521
13 Claudio Malune: 'Dissentire. Le parole non danno certezze' Claudio.Malune 1623
14 Claudio Malune: 'Dormire su un letto di chiodi smussati' Claudio.Malune 1857
15 Claudio Malune: 'Dove sbocciano le ninfee' Claudio.Malune 2292
16 Claudio Malune: 'Esistenza: Andata e Ritorno' Claudio.Malune 1431
17 Claudio Malune: 'Fidati di queste braccia' Claudio.Malune 1463
18 Claudio Malune: 'Flash Forward' Claudio.Malune 1412
19 Claudio Malune: 'Forgiare un Cuore nuovo' Claudio.Malune 1762
20 Claudio Malune: 'Fuggire è una storia che ci piace' Claudio.Malune 1829
21 Claudio Malune: 'Gli eucalipti a metà inverno' Claudio.Malune 1445
22 Claudio Malune: 'Hai mani che han memoria' Claudio.Malune 1570
23 Claudio Malune: 'Haiku' Claudio.Malune 1482
24 Claudio Malune: 'Ho bisogno del tuo bisogno' Claudio.Malune 1559
25 Claudio Malune: 'Ho il pudore d'amarti' Claudio.Malune 1476
26 Claudio Malune: 'I cieli sopra Michelangelo' Claudio.Malune 1400
27 Claudio Malune: 'I miei anni-luce' Claudio.Malune 1515
28 Claudio Malune: 'I nomi di tutti i venti' Claudio.Malune 2376
29 Claudio Malune: 'I rintocchi dopo la mezzanotte' Claudio.Malune 1705
30 Claudio Malune: 'I tuoi occhi, ora che vivono d'eternità' Claudio.Malune 1662
31 Claudio Malune: 'Il canto delle tue pupille' Claudio.Malune 1842
32 Claudio Malune: 'Il mare e tutti i suoi difetti' Claudio.Malune 1558
33 Claudio Malune: 'Il mare, voltandomi' Claudio.Malune 1409
34 Claudio Malune: 'Il momento del massimo abbandono' Claudio.Malune 1516
35 Claudio Malune: 'Il tocco e la Crocifissione' Claudio.Malune 1724
36 Claudio Malune: 'Il valore della nostra storia' Claudio.Malune 2708
37 Claudio Malune: 'Il volo dell'embrione' Claudio.Malune 1317
38 Claudio Malune: 'In grembo ad una sterlizia' Claudio.Malune 1807
39 Claudio Malune: 'In silenzio sull'avello' Claudio.Malune 1423
40 Claudio Malune: 'Incipit a una rosa del borgo' Claudio.Malune 1833
41 Claudio Malune: 'Io non ho altra verità che noi due' Claudio.Malune 1475
42 Claudio Malune: 'L'amore sognato dagli angeli insonni' Claudio.Malune 1968
43 Claudio Malune: 'L'invisibile che fa ombra' Claudio.Malune 1703
44 Claudio Malune: 'L'Oleandro e la Goccia' Claudio.Malune 2018
45 Claudio Malune: 'L'universo sarà in una lacrima immune' Claudio.Malune 1586
46 Claudio Malune: 'La collina. Il Paradiso' Claudio.Malune 1727
47 Claudio Malune: 'La coscienza del viverti' Claudio.Malune 1721
48 Claudio Malune: 'La costellazione perfetta' Claudio.Malune 1693
49 Claudio Malune: 'La foto' Claudio.Malune 1474
50 Claudio Malune: 'La Sposa' Claudio.Malune 1484
51 Claudio Malune: 'La tua calligrafia sulle mie ossa' Claudio.Malune 1768
52 Claudio Malune: 'Le quattro pareti celesti' Claudio.Malune 2299
53 Claudio Malune: 'L’Ascensione del 18 giugno' Claudio.Malune 1353
54 Claudio Malune: 'Mentre ridipingo le stelle' Claudio.Malune 1298
55 Claudio Malune: 'Mi lascio cadere fra i moti' Claudio.Malune 1778
56 Claudio Malune: 'Mis Mệl' Claudio.Malune 1605
57 Claudio Malune: 'Morte e Nemesi' Claudio.Malune 1439
58 Claudio Malune: 'Nel letto una rosa' Claudio.Malune 1750
59 Claudio Malune: 'Nel senso del banale "mi manchi"' Claudio.Malune 1649
60 Claudio Malune: 'Nel vuoto della Ionosfera' Claudio.Malune 1338
61 Claudio Malune: 'Nella calda penombra (Nuove Sinapsi)' Claudio.Malune 1514
62 Claudio Malune: 'Nella mia donna la grazia delle mimose' Claudio.Malune 1382
63 Claudio Malune: 'Nessun rancore per gli asfodeli' Claudio.Malune 2041
64 Claudio Malune: 'Niente per i malati di lontananza' Claudio.Malune 1401
65 Claudio Malune: 'Percepisco la notte nei tuoi sguardi' Claudio.Malune 1549
66 Claudio Malune: 'Poi fui io. Poeta. Così dissero' Claudio.Malune 1389
67 Claudio Malune: 'Quattro, cinque versi indietro' Claudio.Malune 1388
68 Claudio Malune: 'Rapido movimento degli occhi' Claudio.Malune 1725
69 Claudio Malune: 'Se mi donassi qualche motivo per ricordarti' Claudio.Malune 1523
70 Claudio Malune: 'Seguirti non ha più senso che amare' Claudio.Malune 1624
71 Claudio Malune: 'Sentire che il buio ci vede' Claudio.Malune 1391
72 Claudio Malune: 'Spina di castagno' Claudio.Malune 1514
73 Claudio Malune: 'Un flusso di entità cosciente' Claudio.Malune 1458
74 Claudio Malune: 'Una foglia m'ha detto... (Sa Nitzola)' Claudio.Malune 1460
75 Claudio Malune: 'Videmus Nunc Per Speculum In Enigmate' Claudio.Malune 1871
76 Claudio Malune: 'Vite plurime' Claudio.Malune 1254

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information