• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 19 Gen 2020
You are here: Home Opere Da qui si passa per amore della quintessenza
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Da qui si passa per amore della quintessenza


Da qui si passa per amore della quintessenza (2008)


PREFAZIONE

 

"Da qui si passa per amore della quintessenza" è una raccolta di versi dove tumulti di coscienza, sospiri sospinti e taciuti ed infinite dolcezze si rincorrono ordinati in un ballo rotondo che non ha sosta e non conosce stanchezza: la vita dell'autore, Claudio Malune.

Da-qui-si-passaNelle sue parole, efficaci ma al tempo stesso inafferrabili ed effimere come il solo scrivere e pansar d'Amore può essere, si uniscono in ricercate armonie bellezze che hanno visi di donna, sapore di vento e profumi inodori -In faccia ho il profumo del pianto,

lo inspiro, sicuro della tua voce e della notte- che solo il cuore riesce a percepire.

La natura non è solo teatro di commedianti e sentimenti ma è co-protagonista nelle liriche dell'autore; offre spunto per delicate similitudini -bella e inarrivabile,

come l'angelo che posa la sua spada per soffiarti la buonanotte e l'acqua dolce del fiume

che scappa via dal suo letto per abbandonarsi alla salsedine del mare- e nel contempo si presta come portavoce di malinconiche amarezze -L'acqua è triste. È affranta, dolente:

nessuno viene più a piangere nella scogliera-.

Le sensazioni si contrappongono parallele -le persone son fatte per amarsi ed odiare,

odiarsi ed amare- e viaggiano nella consapevolezza che amare rappresenti urgenza ed esigenza a cui ci si arrende e da cui, in qualche modo, si dipende -io sono il colore dei tuoi occhi quando i tuoi occhi cessano di rassegnarsi. Io sono l'espressione,

l'essenza che t'ama e a cui non puoi rinunciare- ma che promette sempre un minimo di delusione, di dolore, quasi che il bene trovi completezza empirica nel male, suo complice antagonista -chi s'innamora lo sa che prima o poi dovrà raccoglierne

gli affamanti disaccordi-.

Le parole lasciano spesso spazio ad immagini, quasi dipinti mobili -Guardo dove i gelsomini dan l'asilo alle crisalidi prima del mutamento, e vorrei non aver bisogno di te per viverne, senz'ali, il sospirante tormento- che immettono il lettore direttamente nella vita dell'autore creando un clima di partecipazione-reazione unico e senza filtro cartaceo;

persino il timore di non ricordare abbastanza, di non imprimere a sufficienza nella memoria ciò che si è vissuto -libro su quei passi, i tuoi, quelli che ancora devi contare,

imprimere; seguendone il verso temo di non riuscire a tenerli a memoria- è una molla comune che tende a far sì che ci si immedesimi completamente nella narrazione poetica fino a perdersi nel bucolico clima creato magistralmente dall'autore.

Un sognatore d'altri tempi, un appassionato dell'amore in tutte le sue forme: Claudio Malune dimostra con quest'opera una rinnovata maturità di scrittura creativa ed allegorica, ma ancor più la capacità di confezionare liriche fresche, attuali eppure senza tempo.


(Prefazione a cura di: Virginia Pais)


# ACQUISTA IL LIBRO DAL SITO ILMIOLIBRO.IT #
Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite
1 Claudio Malune: '"... ... ... ..."' Claudio.Malune 1881
2 Claudio Malune: 'Ateo sospiro' Claudio.Malune 1134
3 Claudio Malune: 'Bimba' Claudio.Malune 1954
4 Claudio Malune: 'C'ero...' Claudio.Malune 1452
5 Claudio Malune: 'Certezza e niente. Niente' Claudio.Malune 1222
6 Claudio Malune: 'Dal fiore alla bocca ambrata dell'Elicriso' Claudio.Malune 1965
7 Claudio Malune: 'Dissertando sul mancato appoggio ad una scelta' Claudio.Malune 1591
8 Claudio Malune: 'Dove i gelsomini dan l'asilo alle crisalidi' Claudio.Malune 1187
9 Claudio Malune: 'Fede' Claudio.Malune 1655
10 Claudio Malune: 'Ho ferito una stella (...e ora esisto)' Claudio.Malune 1562
11 Claudio Malune: 'I colori che scrutano l’infiorescenza dell’alba' Claudio.Malune 1233
12 Claudio Malune: 'Il piccolo dizionario del mare' Claudio.Malune 1272
13 Claudio Malune: 'Il profumo dell'aquilegia' Claudio.Malune 1876
14 Claudio Malune: 'Il sapore della tua bocca' Claudio.Malune 1806
15 Claudio Malune: 'Il Sole non è che una luce' Claudio.Malune 1394
16 Claudio Malune: 'Il sorriso che mi apre al giorno' Claudio.Malune 1342
17 Claudio Malune: 'Il tuo nome. Stormisce nel vincheto' Claudio.Malune 1739
18 Claudio Malune: 'Il volo. M'accompagna il tuo livore' Claudio.Malune 1481
19 Claudio Malune: 'In segreto' Claudio.Malune 1616
20 Claudio Malune: 'L'altra giovinezza' Claudio.Malune 1425
21 Claudio Malune: 'L'apocalisse era dolce' Claudio.Malune 1159
22 Claudio Malune: 'L'apparenza prima d'esser sfumata' Claudio.Malune 1238
23 Claudio Malune: 'L'assoluzione in un nugolo di ritorni' Claudio.Malune 1420
24 Claudio Malune: 'L'imbarazzo impreziosisce le tue ali di foglia' Claudio.Malune 1949
25 Claudio Malune: 'L'ottavo Sacramento' Claudio.Malune 1316
26 Claudio Malune: 'L'uscita dell'Eden' Claudio.Malune 1137
27 Claudio Malune: 'La mia parte di cielo sfregiata' Claudio.Malune 1462
28 Claudio Malune: 'La musa. Il suo mattino' Claudio.Malune 1292
29 Claudio Malune: 'La perfezione dell'averti conosciuta' Claudio.Malune 1405
30 Claudio Malune: 'Le parole che ti maritano ad un’aspettativa' Claudio.Malune 1562
31 Claudio Malune: 'Le tue labbra migrano alle mie' Claudio.Malune 1184
32 Claudio Malune: 'Maturità' Claudio.Malune 1080
33 Claudio Malune: 'Memore di naturale bellezza' Claudio.Malune 1808
34 Claudio Malune: 'Nella forma che hanno le foglie di gelso' Claudio.Malune 1851
35 Claudio Malune: 'Nella stanza dove si contavano i tuoi respiri' Claudio.Malune 1434
36 Claudio Malune: 'Neppure la pioggia s'intimidisce' Claudio.Malune 1171
37 Claudio Malune: 'Nessuno crede allo scirocco' Claudio.Malune 1141
38 Claudio Malune: 'Promessa ad un bimbo che sogna' Claudio.Malune 1846
39 Claudio Malune: 'Rendez-vous' Claudio.Malune 1240
40 Claudio Malune: 'Se fuga dev'essere...' Claudio.Malune 1720
41 Claudio Malune: 'Se Icaro avesse imparato ad amare' Claudio.Malune 1257
42 Claudio Malune: 'Se le tue labbra...' Claudio.Malune 1939
43 Claudio Malune: 'Si fa tardi rimembrando le nostre ricchezze' Claudio.Malune 1386
44 Claudio Malune: 'Si spalanca la mente al primo, inaspettato incontro' Claudio.Malune 2018
45 Claudio Malune: 'Stasera non finiranno i sospiri sopiti' Claudio.Malune 1461
46 Claudio Malune: 'Ti bacio nell'attesa di un'altra stella' Claudio.Malune 1536
47 Claudio Malune: 'Tutti i capitoli del tuo racconto' Claudio.Malune 1439
48 Claudio Malune: 'Tutti siamo nell'anima di qualcuno' Claudio.Malune 1608
49 Claudio Malune: 'Una delle macchie di Rorschach' Claudio.Malune 1130
50 Claudio Malune: 'Vale come il peso dell'oro un cammino ritrovato?' Claudio.Malune 1615
51 Claudio Malune: 'Viversi per una sola, fugace stretta' Claudio.Malune 1355

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information