• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Nov 2019
You are here: Home Opere Il profumo dell'olio dei pini Claudio Malune: 'L'albero degli archibugi'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'L'albero degli archibugi'

Stampa PDF

L'albero degli archibugi



Perché l'amore?

 

Perché,

cemento dopo cemento,

mattone dopo mattone,

messi uno sull'altro con piglio e ardore,

a fine impresa ci feriscono

nella parentesi del crollo?

 

Perché,

di tanti sentieri e cantoni,

di tanti visi e confini,

è Lui che fa da sovrano despota

a tutte le nostre sparse contee?

 

A fine raccolta

andiamo tutti a confidarci

sotto l'albero degli archibugi,

dove ci si riposa e si sanguina.

 

Andiamo tutti lì per riposarci e soffrire

amata mia.

 

Le tue parole sono solo un'omelia di stalattiti e petali,

salutate al tramonto.

 

Perché l'amore?



(Claudio Malune)




Marco Curreli, disegno ispirato alla poesia 'L'albero degli archibugi'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information