• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 04 Ott 2022
You are here: Home Exhibition Vasko Popa: 'Nascondino'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vasko Popa: 'Nascondino'

Stampa PDF

Vasko Popa

Nascondino



Qualcuno si nasconde da qualcun altro
Si nasconde sotto la sua lingua
L'altro lo cerca sottoterra

Si nasconde nella fronte
L'altro lo cerca in cielo

Si nasconde nell'oblio
L'altro lo cerca nel prato

Lo cerca lo cerca
Non c'è posto dove non guardi
E guardando si perde


(da 'Campo senza quiete', 1956)


[ FONTE ]


Vasile "Vasko" Popa (Greebenac, 29 giugno 1922 – Belgrado, 5 gennaio 1991)

[ Poeta serbo di origini rumene. Primo a rompere con il Realismo Socialista del dopoguerra jugoslavo, scrisse in uno stile modernista influenzato dal Surrealismo e dalle tradizioni popolari serbe: motivi terrestri e leggendari si fondono, emergendo dal subconscio collettivo. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information