• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 21 Set 2019
You are here: Home Opere Il profumo dell'olio dei pini Claudio Malune: 'Diario: Parte 38 - Mill'echi di me stesso'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Diario: Parte 38 - Mill'echi di me stesso'

Stampa PDF

Diario: Parte XXXVIII - Mill'echi di me stesso




Cedesti mill'echi di me stesso

agli usignoli della canicola

sicura forse ch'io avessi barattato te

alle vacue uniformità che facean del pomeriggio

un rassicurante quanto vago disordine di luci.

(...oggi, velate spoglie,

mi prodigo di voi ai vostri dardi

d'amor zelante,

d'amor capiente..)

Oh, insieme... insieme.

Dov'è che inciampar errando

sulle tue azzimate terre

non sarà più dolore dei sepolcri?

La coltre e i pini ch'ombravan l'edera,

ora questo di te m'è rimasto.



(Claudio Malune)




Marco Curreli, disegno ispirato alla poesia 'Mill'echi di me stesso'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information