• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 25 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Brooks, Gwendolyn Gwendolyn Brooks: 'Conversazioni telefoniche'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Gwendolyn Brooks: 'Conversazioni telefoniche'

Stampa PDF

Gwendolyn Brooks

Conversazioni telefoniche



(Dopo aver parlato di William Faulkner con George Kent)

Le conversazioni telefoniche
sono piccole vite.
I loro umori e le loro temperature
cadono e si rialzano e cadono.

Ognuna è nuova.
C'è una nascita -
facile o difficile.
Il bambino cresce o diminuisce.
Canta. Piange.
Gattona. Dorme.

Ma all'improvviso
(talvolta)
un'Imminenza di Luce.
Nastri di fuoco e musica.
Un trasporto democratico.


(da 'Poesie scelte', 1963)


[ FONTE ]


Gwendolyn Elizabeth Brooks (Topeka, Kansas, 7 giugno 1917 – Chicago, Illinois, 3 dicembre 2000)

[ Poetessa e scrittrice statunitense. È stata la prima afroamericana a vincere il Premio Pulitzer per la poesia. Nel 1985-1986 ricoprì l'incarico di Poeta Laureato della Biblioteca del Congresso. ]


[ Premio Pulitzer 1950 ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information