• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 26 Gen 2022
You are here: Home Poesie d'Autore Chlebnikov, Velimir Velimir Chlebnikov: 'Gli uomini, quando amano'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Velimir Chlebnikov: 'Gli uomini, quando amano'

Stampa PDF

Velimir Chlebnikov

Gli uomini, quando amano



Gli uomini, quando amano,
facendo lunghi sguardi
ed emettendo lunghi sospiri.

Le bestie, quando amano,
iniettando torbido negli occhi
e facendo morsi di schiuma.

I Soli, quando amano,
coprendo le gambe di stoffa di terra
e a passo di danza incedendo verso l'amica.

Gli dei, quando amano,
serrando in giusti limiti il palpito del cosmo,
come Puškin la fiamma d'amore per la cameriera di Volkonskij.

1911


(da 'Poesie', Einaudi, 1989 – Traduzione di Angelo Maria Ripellino)


[ FONTE ]


Velimir Chlebnikov, o Velimir Chlébnikov, o Velimir Khlebnikov, pseudonimo di Viktor Vladimirovič Chlebnikov (Oblast' di Astrachan', 9 novembre 1885 – Santalovo, 28 giugno 1922)

[ Poeta russo, uno dei principali esponenti del Futurismo. Nei suoi versi abbondano le sperimentazioni linguistiche e i neologismi, tanto che diede vita a una lingua poetica detta "zaum". ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information