• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 28 Nov 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Mari, Michele Michele Mari: 'Se mi emoziona'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Michele Mari: 'Se mi emoziona'

Stampa PDF

Michele Mari

Se mi emoziona



Se mi emoziona
pensare una targhetta sul citofono
con i nostri cognomi congiunti
se prima di addormentarmi
mi studio di variarla
in ottone
in ferro smaltato bombé
in plastica oro a caratteri rossi
in plastica grigia a caratteri blu
in cartoncino manoscritto
nell'antica striscia del dymo
immagina
quanto male mi faccia
pensare a un figlio in cui congiunti
fossero i nostri occhi


(da 'Cento poesie d'amore a Ladyhawke', Einaudi, 2007)


[ FONTE ]


Michele Mari (Milano, 26 dicembre 1955)

[ Poeta, scrittore, traduttore e accademico italiano. Nei suoi scritti i temi più ricorrenti sono quelli dell'infanzia e della memoria, che in uno stile ricercato spesso usato in chiave gotica e barocca si ispira al genere horror e a quello della fantascienza. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information