• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 19 Gen 2021
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

[1982] * Vincent

Stampa PDF


"Vincent", 1982, di Tim Burton


[ NOTA 1: mentre lavorava come artista concettuale alla Walt Disney Animation Studios, Tim Burton si trovò due alleati: la dirigente Disney Julie Hickson e il capo dello sviluppo creativo Tom Wilhite. I due erano colpiti dal talento unico di Burton e, benché non fosse "materiale Disney", sentivano che Burton meritasse di essere rispettato. Così, nel 1982, Wilhite diede a Burton 60.000 dollari per produrre un adattamento di una poesia che Burton aveva scritto intitolata proprio "Vincent". Burton aveva inizialmente previsto che la poesia fosse un breve libro per bambini, ma decise diversamente.

Insieme al collega animatore della Disney Rick Heinrichs, all'animatore a passo uno Stephen Chiodo e al cameraman Victor Abdalov, Burton lavorò al progetto per due mesi e presentò un cortometraggio di sei minuti. Girato in netto bianco e nero, nello stile dei film espressionisti tedeschi degli anni '20, "Vincent" mostra una serie di situazioni ispirate ai film con Vincent Price o basati su storie di Edgar Allan Poe che avevano avuto effetto su Burton da bambino, tra cui la sperimentazione su un cane - un tema che sarebbe poi apparso nel cortometraggio "Frankenweenie" (1984) - e l'accogliere la zia a casa evocando contemporaneamente l'immagine di lei immersa nella cera calda. Vincent Malloy, il protagonista del film, ha una somiglianza impressionante con lo stesso Tim Burton. ]

* * *

[ NOTA 2: il corto è narrato dall'idolo d'infanzia di Tim Burton, Vincent Price, e segnò l'inizio di un'amicizia tra loro che durò fino alla morte di Price nel 1993. Burton accredita l'esperienza come una delle più formative della sua vita. ]

* * *

[ SCHEDA DEL CORTOMETRAGGIO SU WIKIPEDIA ]




* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information