• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 07 Giu 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Kaschnitz, Marie Luise Marie Luise Kaschnitz: 'Resurrezione'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Marie Luise Kaschnitz: 'Resurrezione'

Stampa PDF

Marie Luise Kaschnitz

Resurrezione



Talvolta ci alziamo
ci alziamo per la resurrezione
nel bel mezzo del giorno
coi nostri capelli vivi
con la nostra pelle che respira.

Intorno a noi c'è solo il consueto.
Niente miraggi con palme
con leoni pascolanti
e mansueti lupi.

Le sveglie non cessano di ticchettare
le loro lancette luminose non si spengono.
Il consueto però è leggero
però è invulnerabile
ordinato in un ordine segreto
anticipato in una casa di luce.


(da 'Il tuo silenzio, la mia voce', 1962 - Traduzione di Nino Muzzi)


[ FONTE ]


Marie Luise Kaschnitz, nata Marie Luise von Holzing-Berslett (Karlsruhe, 31 gennaio 1901 – Roma, 10 ottobre 1974)

[ Poetessa, scrittrice e saggista tedesca. Libraia a Roma, sposò l'archeologo Guido Freiherr Von Kaschnitz-Weinberg, seguendolo in giro per il mondo. Le sue poesie trattano l'ansia e l'angoscia dell'uomo moderno con aperture alla speranza. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information