• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 13 Ago 2020
You are here: Home
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Manuel Altolaguirre: 'Mondo sonoro'

Stampa PDF

Manuel Altolaguirre

Mondo sonoro



Vestita di suono,
con la sua pelle di parole,
esce alla luce del giorno
la mia vita ricordata.

Non pensate di vedere
in nebbia l'ombra sua vaga.
Sotto la luce del sole
ve la vorrei mostrare,

senza un solo fiume mancante,
senza celare montagne,
con un cielo completo
coi suoi mari e le sue spiagge.

Di fronte al mondo sonoro
il silenzio dell'anima.


(da 'Poesie complete', 1960 – Traduzione di Oreste Macrì)


[ FONTE ]


Manuel Altolaguirre Bolín (Malaga, 29 giugno 1905 – Burgos, 26 luglio 1959)

[ Poeta surrealista spagnolo della Generazione del '27. Con i suoi toni intimisti e spirituali cantò l'amore e la solitudine. Egli stesso indicò Juan Ramón Jiménez e Pedro Salinas come suoi ispiratori. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information