• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 21 Set 2019
You are here: Home Poesie d'Autore Gustafsson, Lars Lars Gustafsson: 'Gli abitanti'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Lars Gustafsson: 'Gli abitanti'

Stampa PDF

Lars Gustafsson

Gli abitanti



C'erano alcuni che abitavano su un corso d'acqua,
uno dei fiumi più grandi del mondo, ampio e lucente.
Non lasciavano mai quel luogo, ma vedevano

tutta la vita che c'era a nord e a sud,
le chiatte pesanti e le vele chiare,
la corrente, i vortici e la luce,

e tutte le merci che passavano, davanti ai loro occhi,
c'erano sempre cose grandi e sconosciute,
ma passavano così lente e chiare

che lasciavano un ricordo senza nome.
E restavano comunque un po' insieme a loro.

Quando poi un vento più sferzante cominciava a soffiare
e arrivavano stagioni senza navi di passaggio,
stavano là come ciechi, con occhi spalancati.


(da 'Sulla ricchezza dei mondi abitati', Crocetti, 2010 – Traduzione di Maria Cristina Lombardi)


[ FONTE ]


Lars Gustafsson (Västerås, 17 maggio 1936 – Stoccolma, 3 aprile 2016)

[ Poeta e scrittore svedese. Dalla fine degli Anni '50 ha prodotto una copiosa opera letteraria composta da romanzi, saggi, poesie e racconti. Nominato al Nobel, ottenne la Medaglia di Goethe. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information