• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 22 Ago 2019
You are here: Home Poesie d'Autore Zanzotto, Andrea Andrea Zanzotto: '...e le case nel rosa'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Andrea Zanzotto: '...e le case nel rosa'

Stampa PDF
Andrea Zanzotto

...e le case nel rosa



e le case nel rosa
esse rosa
maturano come frutti a Primavera
rosa-casa-agosto
e in agosto casa e frutti e fruscii
di sempre rivelate
per sempre rivelate
maturazioni
rosa-lontananza rosa-vincolo
alte promesse e delusioni in rosa
oltre ampie lontane
polveri e foschie.
Ma quali vie
le attraversano
s'infiltrano da qui
dal lontano, dal riverso indietro
al lontano che si fa
premio e vaghezza di color rosa-riposo
riaddormentamento di Pure
presenze che a se stesse si riavvincono
e chiamano maturamente nell'alto del rosa
là dove nessun appuntamento è mancante


(da 'Conglomerati', Mondadori, 2009)


[ FONTE ]


Andrea Zanzotto (Pieve di Soligo, 10 ottobre 1921 – Conegliano, 18 ottobre 2011)

[ Poeta italiano tra i più importanti del secondo Novecento. La sua poesia è legata alle tracce e alle memorie del suo paese natio: "Qui non resta che cingersi intorno il paesaggio". ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI ANDREA ZANZOTTO ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information