• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 24 Mag 2019
You are here: Home Poesie d'Autore Sluckij, Boris Boris Sluckij: 'Prima neve'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Boris Sluckij: 'Prima neve'

Stampa PDF

Boris Sluckij

Prima neve



Mi leverò al mattino
tra il ridere pacato dei cristalli
di neve. Cadi, cadi, allegra, buona
Prima neve,
tu sei la prima, sei la prima neve.
I bambini nati in primavera
e gli uccelli non ti conoscevano.
Anch'io sono stupito dal biancore
anch'io stupisco di quest'aria nuova:
nella vecchia città palpita adesso
un che di fresco, come di boschivo.


(da 'Il sesto cielo e altre poesie', Passigli, 2013 - Traduzione di Alessandro Niero)


[ FONTE ]


Boris Abramovič Sluckij (in russo: Борис Абрамович Слуцкий) (Slavjansk-na-Kubani, 7 maggio 1919 – Tula, 23 febbraio 1986)

[ Poeta russo, studiò a Char'kov e a Mosca. Ebbe formazione giuridica e letteraria. Allo scoppio della guerra contro i nazisti, partì volontario per il fronte, dove fu ferito. Ricoprì l'incarico di commissario politico e fu anche corrispondente per i giornali. La sua è una poesia fortemente prosastica, vicina al linguaggio parlato. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information