• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Corazzini, Sergio Sergio Corazzini: 'Acque lombarde'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sergio Corazzini: 'Acque lombarde'

Stampa PDF

Sergio Corazzini

Acque lombarde



Acque serene ch'io corsi sognando
ne la dolcezza de le notti estive,
acque che vi allargate fra le rive
come un occhio stupito, a quando a quando,

o nostalgiche acque di sorgive
mormoranti nel verde un sogno blando,
acque lombarde ch'io vo' sospirando
sempre, tanto il ricordo in cor mi vive,

di voi l'anima dice acque stagnanti
ne' verdi piani de la Lombardia,
di voi fonti gioconde scintillanti

a' dolci soli del fiorito maggio
e su voi la sognante anima mia
muove per suo spiritual viaggio.


(da 'Dolcezze', Tipografia operaia romana, 1904)


[ FONTE ]


Sergio Corazzini (Roma, 6 febbraio 1886 – Roma, 17 giugno 1907)

[ Poeta italiano. Crepuscolare, assorbì qualche lezione del Simbolismo e dal Decadentismo. Morì di tisi a soli 21 anni. Pubblicò sei opere tra il 1904 e il 1906: "Dolcezze ", "L'amaro calice ", "Le aureole " , "Piccolo libro inutile ", "Elegia " e "Libro per la sera della domenica ". ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI SERGIO CORAZZINI ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information