• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 20 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Machado, Manuel Manuel Machado: 'Assenza'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Manuel Machado: 'Assenza'

Stampa PDF

Manuel Machado

Assenza



Verso le quattro, quando c'era la mia compagna
dormiva tra le mie braccia.

(Distico popolare)


Non c'è nessuno che baci
le tue labbra scarlatte,
Né chi stringa il tuo fianco elastico,
dice il tuo sguardo.

Non c'è chi affondi
le mani amanti
nei tuoi bei capelli e ai tuoi occhi scuri
non guarda nessuno.

Dice il tuo sguardo
che la notte, da sola,
sospiri e dici nell'ombra tiepida
cose terribili...

Le cose dell'amore
che nessuno ha ascoltato,
quelle che dice chi si vuole bene
intorno alle quattro.

Intorno alle quattro
del mattino,
quando un po' di freddo invade il letto
e l'alba schiarisce.

Quando vado a letto,
stanco e solo,
pensando alle tue labbra scarlatte, ai tuoi capelli
e ai tuoi occhi scuri...


(da 'Cante hondo', 1912)


[ FONTE ]


Manuel Machado Ruiz (Siviglia, 29 agosto 1874 – Madrid, 19 gennaio 1947)

[ Poeta, scrittore e drammaturgo spagnolo, uno dei maggiori poeti della cosiddetta "Generazione del '98", espressione del Modernismo. Fratello maggiore del poeta Antonio Machado, fu segretario di Ruben Darío. La sua opera è stata a lungo trascurata a causa dell'adesione al Nazionalismo durante la Guerra di Spagna. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information