• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 20 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Trejo, Mario Mario Trejo: 'Appunti per una critica della ragione poetica'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mario Trejo: 'Appunti per una critica della ragione poetica'

Stampa PDF

Mario Trejo

Appunti per una critica della ragione poetica



Diciamo, ad esempio:
per un dato punto al di fuori della luna
si può tracciare a detta luna
una perpendicolare e solo quella.

O anche:
si chiama barocco tutto quello
per cui la distanza più breve
tra due punti
è la curva.

Proposizione:
passare dalla poetica della morale
alla morale poetica.

Esempio:
a due pericoli deve prestare attenzione l'uomo nuovo:
alla destra quando è a destra
alla sinistra quando è a sinistra

In sintesi:
è meglio essere la testa di un leone che la coda di un topo.

Il modo migliore per aspettare è andare incontro.


(da 'L'uso della parola', 1964)


[ FONTE ]


Mario César Trejo (Argentina, 13 gennaio 1926 – Rosario, 14 maggio 2012)

[ Poeta, giornalista, drammaturgo e librettista argentino. Voce del desiderio di libertà dell'America Latina e del suo lato più sensuale, portò in giro per il mondo la sua personalità variegata. Intervistò Che Guevara, Salvador Allende, Yasser Arafat e David Ben Gurion. Collaborò con Astor Piazzolla, che mise in musica alcune delle sue poesie. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information