• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 28 Nov 2022
You are here: Home Poesie d'Autore Ferlinghetti, Lawrence Lawrence Ferlinghetti: 'Una Coney Island della mente, 01'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Lawrence Ferlinghetti: 'Una Coney Island della mente, 01'

Stampa PDF
Lawrence Ferlinghetti

Una Coney Island della mente, 1



Nelle maggiori scene di Goya ci pare di vedere
le persone del mondo
proprio nel momento in cui
per la prima volta si sono meritate l'epiteto di
"umanità sofferente"
Si contorcono sulla pagina
in genuina rabbia
dovuta alle disgrazie
Ammucchiati
si lamentano con bambini e baionette
sotto cieli di cemento
in un paesaggio astratto di alberi devastati
statue divelte ali e rostri di pipistrelli
patiboli viscidi
cadaveri e capponi carnivori
e tutti gli ultimi mostri sbraitanti
dell'
"immaginario del disastro"
sono così maledettamente reali
come se davvero esistessero ancora

Ed è così

Solo il paesaggio è cambiato
Stanno ancora in fila lungo le strade
infestate da legionari
ingannevoli mulini a vento e galli impazziti

Siamo le stesse persone
ma ancora più lontane da casa
su autostrade a cinquanta corsie
su un continente di calcestruzzo
scandito da melliflui manifesti pubblicitari
che illustrano imbecilli illusioni di felicità

La scena mostra meno carri di condannati a morte
ma più cittadini scoppiati
in auto dipinte
e hanno targhe strambe
e motori
che divorano l'America


(da 'Una Coney Island della mente', 1955 – Edizione Minimum Fax, 2011 – Traduzione di Damiano Abeni e Moira Egan)


[ FONTE ]


Lawrence Ferlinghetti (Yonkers, New York, 24 marzo 1919 – San Francisco, California, 22 febbraio 2021)

[ Poeta ed editore statunitense. Nel 1955 fondò la "City lights rocket bookshop" a San Francisco che divenne il centro culturale del movimento "Beat". Parte della sua poesia è di protesta politica e si pone in opposizione alla violenza. La sua opera, pur lirica, è caratterizzata da un vivo senso dello humour e della satira. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information