• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 19 Gen 2021
You are here: Home Poesie d'Autore García, Dionisia Dionisia García: 'Passeggiata nascosta'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dionisia García: 'Passeggiata nascosta'

Stampa PDF

Dionisia García

Passeggiata nascosta



Si ode il cuculo tra gli alberi secchi;
il suo canto di vuoto ci risuona
finché giungiamo sulla via soleggiata.
Si unisce la routine al nostro passo,
e respiriamo l'aria meno sporca,
con addii perduti e alcuni volti
senza vita ospitati nel ricordo.

Cominciato già marzo e il suo tepore,
si schiudono le gemme sopra i rami
e il fumo vegetale si dilegua
davanti ai nostri occhi tardi, pigri.

Al ritorno, tre uomini in ginocchio
tenevano chinati i loro corpi,
sotto una grande acacia polverosa.
Chi sta pregando ha la pelle scura
e ha portato il suo dio tra la fretta.

Esce il sole e tra gli alberi si cela.
Torna il cuculo e l'eco sua insistente.
Sarà tutto lo stesso in altri anni.
Ciò a cui ora si assiste è già dimenticanza.


(da 'Poeti spagnoli contemporanei', Edizioni dell'Orso, 2008 - Traduzione di Emilio Coco)


[ FONTE ]


Dionisia García (Fuente Álamo, 1929)

[ Poetessa e scrittrice spagnola. Laureata in Filologia Romanza, risiede a Murcia, la cui Università destina un premio di poesia a suo nome. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information