• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 22 Ago 2019
You are here: Home Poesie d'Autore Aminpour, Qeysar Qeysar Aminpour: 'L'equilibrista'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Qeysar Aminpour: 'L'equilibrista'

Stampa PDF

Qeysar Aminpour

L'equilibrista



Mi sono appoggiato
al vento
l'equatore come asta
l'orizzonte come corda,
mi sono fermato
sull'orlo di due precipizi all'improvviso:
all'improvviso per un suono
all'improvviso per un silenzio
sotto di me
a bocca aperta
la valle dell'abisso.
Necessariamente
con un suono dal silenzio
e per sempre sospeso
tra due precipizi
cammino;
il mio destino è scrivere.


(da 'Poesia', n° 273, Luglio-Agosto 2012 - Traduzione di Chiara Riccarand)


[ FONTE ]


Qeysar Aminpour (Gotvand, 2 aprile 1959 - Teheran, 30 ottobre 2007)

[ Poeta iraniano, considerato come uno dei fondatori della poesia persiana dopo la Rivoluzione Islamica del 1979. Fu redattore di Soruš e docente alle università di al-Zahra e di Teheran. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information