• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 16 Gen 2019
You are here: Home Poesie d'Autore Oliver, Mary Mary Oliver: 'Alcune domande che potresti fare'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mary Oliver: 'Alcune domande che potresti fare'

Stampa PDF

Mary Oliver

Alcune domande che potresti fare



È solida l'anima, come il ferro?
O è tenera e fragile, come
le ali della falena nel becco del gufo?
Chi ce l'ha, e chi no?
Continuo a guardarmi intorno.
Il viso dell'alce è triste
come il volto di Gesù.
Il cigno spalanca le sue bianche ali con lentezza.
D'autunno, l'orso nero smuove le foglie nel buio.
Una domanda porta ad un'altra.
Ha una forma? Come un iceberg?
Come l'occhio di un colibrì?
Ha un polmone, come il serpente e la capasanta?
Perché dovrei averla io, e non il formichiere
che ama i suoi figli?
Perché dovrei averla io, e non il cammello?
Pensandoci bene, e gli aceri?
E gli iris blu?
E le piccole pietre, che siedono sole al chiaro di luna?
E le rose, e i limoni, e le loro foglie lucenti?
E l'erba?


(da 'Gli iris blu', 2004)


[ FONTE ]


Mary Oliver (Maple Heights, 10 settembre 1935)

[ Poetessa statunitense, vincitrice del National Book Awards 1992 e del Premio Pulitzer 1984, è autrice di 32 raccolte poetiche e di quattro saggi sulla poesia. Il New York Times l'ha definita "Di gran lunga, la poetessa di questo paese che ha venduto di più". ]


[ Premio Pulitzer 1984 ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information