• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 16 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Manent, Marià Marià Manent: 'A una rondine che mi ha svegliato all'alba'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Marià Manent: 'A una rondine che mi ha svegliato all'alba'

Stampa PDF

Marià Manent

A una rondine che mi ha svegliato all'alba



Che ne sai tu, dolce amica di seta,
quando l'alba comincia a farsi d'oro,
che ne sai dello steccato scuro
e dell'insonnia umana?

Bagnato dall'ombra azzurra, il lichene:
vicino al nido, di certo è più chiaro:
il tuo canto lontano ha allontanato
il Sogno – uccello schivo.

Non conosci la palpebra inquieta,
né la fronte che brucia sul cuscino,
né il letto annerito dalle tenebre,
tu, tra l'alba e il vento.


(da 'Le acacie selvatiche', Edicions del Mall, 1986)


[ FONTE ]


Marià Manent i Cisa (Barcellona, 27 novembre 1898 – 24 novembre 1988)

[ Poeta, prosatore e critico letterario, memorialista, traduttore e attivista culturale spagnolo. Figura chiave della cultura catalana del XX secolo, si formò nel Novecentismo spagnolo, virando poi verso il Simbolismo e la poesia pura. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information