• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 26 Mag 2018
You are here: Home Poesie d'Autore Peláez, Juan Sánchez Juan Sánchez Peláez: 'Possesso'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Juan Sánchez Peláez: 'Possesso'

Stampa PDF

Juan Sánchez Peláez

Possesso



Gli iceberg ingoiano i gabbiani delle mie carezze.
Il mondo duole ingiusto e solenne nelle mie radici.
Accetto le tue mani, la tua felicità, il mio delirio.
Se torni, se sogni, la tua immagine nella notte
saprà riconoscermi.
Ti avvio verso il fondo campanulare delle mie vene.
Il mio sangue di magia fluisce verso te, sotto
la profezia dell'alba.


(da 'Elena e gli elementi', 1951)


[ FONTE ]


Juan Sánchez Peláez (Altagracia de Orituco, 25 settembre 1922 – Caracas, 20 novembre 2003)

[ Poeta venezuelano, sdoganò il surrealismo nel suo paese. Insegnante, fu attaché culturale all'ambasciata venezuelana di Bogotá e visse a Parigi, Madrid e New York. Tradusse in spagnolo il poeta statunitense Mark Strand. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information