• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 17 Lug 2018
You are here: Home Poesie d'Autore Bosquet, Alain Alain Bosquet: 'Dio dice al suo poeta'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alain Bosquet: 'Dio dice al suo poeta'

Stampa PDF

Alain Bosquet

Dio dice al suo poeta



Dio dice al suo poeta:
«Ti ho scelto perché m'informi
sulla mia identità».
Il poeta è dispettoso: traccia una parola,
poi una seconda, poi le cancella.
Dio si fa più pressante:
«Mostra agli uomini come venerarmi:
ti ho creato per questo».
Il poeta sorride, scrivendo la parola "rosa",
la parola "azzurro", la parola "tucano",
la parola "silenzio", la parola "dio".
E dice:
«Sono tutte intercambiabili le parole».


(da 'Il tormento di Dio', 1987)


[ FONTE ]


Anatole Bisk, detto Alain Bosquet (Odessa, 28 marzo 1919 – Parigi, 8 marzo 1998)

[ Poeta e scrittore di origini ucraine naturalizzato francese nel 1980. Combattente nella Seconda Guerra Mondiale prima con l'esercito belga e poi con quello americano, prese parte alla programmazione dello sbarco alleato in Normandia. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI ALAIN BOSQUET ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information