• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 01 Dic 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Benedetti, Mario Mario Benedetti: 'Innamorarsi e no'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mario Benedetti: 'Innamorarsi e no'

Stampa PDF

Mario Benedetti

Innamorarsi e no



Quando ci si innamora le falangi
del tempo si accampano nell'oblio
la sfortuna si riempie di miracoli
la paura si trasforma in ardimento
e la morte non lascia la sua cripta

innamorarsi è un presagio gratuito
finestra aperta sull'albero nuovo
un'impresa eroica dei sentimenti
una bonaccia quasi insopportabile
e un esercizio contro la sventura

per contro invece perdere l'amore
è vedere il corpo come è e non come
lo sguardo dell'altro lo inventava
tornando più poveri al vecchio enigma
trovando la tristezza nello specchio.


(da 'La vita una parentesi', 1998)


[ FONTE ]


Mario Orlando Hamlet Hardy Brenno Benedetti-Farugia, noto come Mario Benedetti (Paso de los Toros, 14 settembre 1920 – Montevideo, 17 maggio 2009)

[ Poeta, saggista, scrittore e drammaturgo uruguaiano. Figlio di immigrati italiani, fece parte della "Generazione del '45". Nel 1973 fu costretto all'esilio dal golpe militare. Rientrò nel 1983. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI MARIO BENEDETTI ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information