• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 28 Lug 2017
You are here: Home Poesie d'Autore Clanchy, Kate Kate Clanchy: 'Lamponi'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Kate Clanchy: 'Lamponi'

Stampa PDF

Kate Clanchy

Lamponi



Il modo in cui non ricordiamo il calore, dimentichiamo
il sudore e di come portavamo una maglia
leggera sulla pelle che bruciava, il modo in cui perdiamo
il sapore del lampone, ogni inverno; ma

brusco all'improvviso viene luglio, la vena
incendia la tela, e da quella luce
- il sole su calde lenzuola stropicciate –
il mondo splendido in cui faremo il nostro ingresso,

che è andata come doveva, è ciò che sai. Non è un proseguimento,
né il modo in cui ce n'eravamo andati, l'ubriacatura, solo
il tuo timoroso protenderti goffo e mezzo soffocato,
le mie mani distese, le nostre dita, intrecciate,

- come il primo accecato ritrarci dal calore
o a denti serrati, semi, un sapore di metallo.


(da 'Samarcanda', 1999 - Traduzione di Francesco Smaldino)


[ FONTE ]


Kate Clanchy (Glasgow, 1965)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information