• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Lin, Song Song Lin: 'Frammento di lettera'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Song Lin: 'Frammento di lettera'

Stampa PDF

Song Lin

Frammento di lettera



Scusami se parlo sempre dell'inverno e del fiume,
sempre del suono del ghiaccio che si rompe nell'aria
quando le anatre passano a stormi.
Le barche ormeggiate hanno le luci accese,
una stella morde la punta della torre di ferro....
Gli uomini rincasano silenziosi,
si spogliano, giacciono con la faccia contro il muro.
Lasciandosi alle spalle Austerlitz l'ultimo autobus
entra nel Tredicesimo. Volti, volti di ubriachi
illuminano come un lampo le ceneri fredde del sonno.
Tra la neve e il profumo scadente delle prostitute,
un uomo cammina per la città a mezzanotte.

(Parigi, 1998)


[ FONTE ]


Song Lin (Xiamen, 1958)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information