• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 26 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Rimbaud, Arthur Arthur Rimbaud: 'Sognato per l'inverno'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Arthur Rimbaud: 'Sognato per l'inverno'

Stampa PDF

Arthur Rimbaud

Sognato per l'inverno


A *** Lei


D'inverno viaggeremo in un vagone rosa
con dei cuscini blu.
Staremo bene. Un nido di folli baci si nasconde
in ogni morbido angolino,

Tu chiuderai gli occhi per non veder, dal vetro,
ghignare le ombre della sera,
collerici mostri, nera plebaglia
di lupi e di demòni.

Poi ti sentirai sfiorare lieve la guancia...
un breve bacio, come un ragnetto folle,
ti correrà sul collo...

"Cercalo!" mi dirai, chinando un poco il capo,
- ma ci vorrà del tempo per trovar la bestiolina
- che corre senza posa...

In treno, 7 ottobre '70


(da 'Poesie', 1895 - Traduzione di Laura Mazza)


[ FONTE ]


Jean Nicolas Arthur Rimbaud (Charleville-Mézières, 20 ottobre 1854 – Marsiglia, 10 novembre 1891)


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI ARTHUR RIMBAUD ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information