• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 27 Set 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Montagut, María Cinta María Cinta Montagut: 'La sera'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

María Cinta Montagut: 'La sera'

Stampa PDF

María Cinta Montagut

La sera



La sera
Quando il sole spietato svanisce,
Quando la brezza si installa nel ricordo
E gli specchi sanno che è giunto il loro tempo,
Disegno con le mie mani il tuo sguardo.
Mai i tuoi occhi mi hanno amato come l'aria,
Mai le tue labbra.
La tua pelle come praterie
dove fiumi azzurri si contemplano,
Mai il tuo corpo intero.
La sera
Il tuo sguardo è un cacciatore solitario.


(da 'Come un lento pugnale', 1980)


[ FONTE ]


María Cinta Montagut (Madrid, 1946)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information