• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 09 Dic 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Thomas, Edward Edward Thomas: 'Le ortiche'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Edward Thomas: 'Le ortiche'

Stampa PDF

Edward Thomas

Le ortiche



Altre ortiche ricoprono, come già ricoprirono
Per tante primavere il rugginoso erpice, l'aratro
Che gli anni logorarono, e il rullo di pietra:
soltanto il ceppo dell'olmo le supera in altezza.

Quest'angolo dell'aia è da me prediletto:
Come il più caro incarnato di una corolla
Accarezzo la polvere sulle ortiche, che si perde
Appena per rivelare la dolcezza dello scroscio.


(da 'Poesie', 1917 - Traduzione di Attilio Bertolucci)


[ FONTE ]


Philip Edward Thomas (Lambeth, 3 marzo 1878 – Passo di Calais, 9 aprile 1917)

[ Poeta, saggista e romanziere inglese. Considerato poeta di guerra, compose però anche numerose poesie dal sapore bucolico. Partito volontario allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, cadde il primo giorno dell'offensiva di Arras, la domenica di Pasqua del 1917. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information