• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 21 Set 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Anagnostakis, Manolis Manolis Anagnostakis: 'Paesaggio'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Manolis Anagnostakis: 'Paesaggio'

Stampa PDF

Manolis Anagnostakis

Paesaggio



Decrepiti muri. Abbandono.
Indifferenti trascorrono forme remote.
Antico tempo, immateriale -
qui nulla ormai più cambierà.
Un silenzio tranquillo - non attenderti risposta.
Una qualsiasi notte di Marzo, senza ritorno,
senza gioventù, senza amore, senza superfluo entusiasmo, -
in ogni Marzo comincia una Primavera.

(Il libro segnato a pagina 16,
il programma del concerto di Domenica prossima).


(da 'Poesia greca contemporanea', Dall'Oglio, 1968 – Traduzione di Cristino G. Sangiglio)


[ FONTE ]


Manolis Anagnostakis (Salonicco, 10 marzo 1925 – Atene, 25 giugno 2005)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information